Rassegna stampa marefestival 2016 mostra I colori delle isole grande successo Tanja Di Pietro

20160721_19571120160721_200454

Rassegna  giornali cartacei

giornale di Sicilia

GIORNALE DI SICILIA 1 GIORNALE DI SICILIA 3e724d2d8-1010-453e-97a0-add60d15c1e5 - Copia

rassegna giornali on line e agenzie

gazzettadelsud1

gazzettadel sud2

giornaledisicilia 1

Giornale di Sicilia 2

messinaora1

Messinaora 2

tempostretto 1

tempostretto2

canalesicilia1

canalesicilia2

vivienna

sicilians

sicilians 2

messinaoggi1

messinaoggi2

normanno

normanno1

normanno2

notiziarioeolie 1

notiziarioeolie2

giornalismomultimediale

trapaniok

gmed

corriere

nuovosud

mondonuovonews

mondonuovonews2

ilcittadinodimesina

ilcittadinodimessina1

ilcittadinodimessina2

ilcittadinodimessina3

marefestival

taorminainforma1

taorminainforma2

nuovosoldo1

nuovosoldo2

jonicareporter

comunicazionelibera1

comunicazionelibera2

liparinet

liparibiz

oggimilazzo

98zero

zedinfo

salinalive

l’ecodelsud

granpalledifuoco

parcodeinebrodiblogspot

messinasportiva

messinazon.it

isolaisole

freedompress

intopic

paeseitaliapress

makemefeed

leultimenotizie

geonews

messinaweb.tv

ansa

Mostre: al Marefestival Salina le opere di Dimitri Salonia
(ANSA) – SALINA(MESSINA), 22 LUG – Successo durante il
Marefestival a Salina della mostra del noto pittore messinese
Dimitri Salonia e della Scuola coloristica su “I colori della
Eolie, il mito e i pirati”. Ogni isola è stata esaltata con
tonalità diverse, raccontando per immagini anche i miti e le
leggende. Insieme a Salonia, artista messinese di fama
internazionale, hanno esposto le loro opere Lidia Monachino e
Tanja Di Pietro. Con pennellate magistrali hanno fatto rivivere
l’anima delle isole, resa vivida dai colori accesi tipici della
natura incontaminata delle Eolie.
Sempre a Salina al Marefesival la proiezione di “Bruno e il
mare”, un film di denuncia sociale che esalta le Isole Eolie.
Protagonista un paziente di un centro psichiatrico che dimostra
come vedere la vita al di là delle convenzioni. Il film del
regista messinese Eros Salonia, è stato girato tra Messina e le
isole Eolie ed è stato selezionato dalla prestigiosa Agence du
court métrage ed è stato proiettato all’Atelier Z, a Parigi.
“Nel film – spiega Eros Salonia il protagonista Bruno viene
truffato da alcuni politici che lo accusano di aver rubato un
quadro, che in realtà non esiste e gli impongono di ripagarlo,
ma lui saprà riscattarsi e vendicarsi. La pellicola è nata in
collaborazione con il Centro d’arte e terapia Camelot di
Messina”. (ANSA).

Commenti chiusi